Indice dei contenuti

1. Scopo
2. Ambito di applicazione
3. Norme e principi
      3.1.Diritti umani
      3.2 Integrità professionale
      3.3 Condizioni di impiego
      3.4 Uguaglianza e non discriminazione
      3.5 Qualità e sicurezza del prodotto
      3.6 Sostenibilità ambientale
      3.7 Salute e sicurezza
      3.8 Proprietà intellettuale
      3.9 Privacy dei dati
4. Tangenti e corruzione
5. Comunicazione di violazioni

 

1. Scopo

Il Codice fornitori GBfoods (da ora in avanti, il “Codice”) contiene tutti i principi e i valori essenziali che devono regolare e ispirare il rapporto stabilito tra i beni e servizi e i relativi fornitori esterni (da ora in avanti, “Fornitori”) e le aziende e i dipendenti che costituiscono il Gruppo GBfoods (da ora in avanti, il “Gruppo”), in linea con le linee guida per le best practices (migliori pratiche) proposte dall'OECD per le aziende multinazionali e il codice etico del Gruppo.

2. Ambito di applicazione

L'ambito di applicazione di questo Codice comprende tutti i Fornitori del Gruppo, nonché ogni eventuale azienda in subappalto. Analogamente, questo Codice si applica a tutte le aziende che fanno parte del Gruppo (comprese le filiali), così come a tutti i suoi dipendenti (temporanei e permanenti).

3. Norme e principi

Gli standard di questo Codice non sostituiscono, ma al contrario integrano, le norme stabilite in qualsiasi accordo o contratto tra i Fornitori e il Gruppo. Il Gruppo si aspetta il massimo impegno da parte dei Fornitori per attenersi alle best practices e agli standard settoriali e internazionali. Inoltre, ci si attende il rispetto della legislazione e delle norme applicabili, in particolare dei seguenti standard descritti in dettaglio nel Codice:

3.1 Diritti umani

Il Fornitore dovrà, se necessario, adottare le misure necessarie al fine di garantire il rispetto dei Diritti Umani all'interno della propria organizzazione, come previsto dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

3.2 Integrità professionale

I Fornitori devono operare in modo etico e onesto, promuovendo l'onestà, l'uguaglianza e l'integrità. Inoltre, i Fornitori dovranno rispettare le norme legali vigenti in relazione a tutti gli aspetti della loro attività in qualsiasi geografia in cui operino. I Fornitori dovranno mantenere la confidenzialità in ogni momento, per cui non riveleranno alcuna informazione relativa al Gruppo, anche dopo la conclusione di qualsiasi rapporto contrattuale, a meno che ciò non sia espressamente richiesto dalla legge o da un corpo giudiziario. In caso di subappalto, qualsiasi attività relativa ai beni o servizi per il Gruppo, i Fornitori garantiranno la tracciabilità e trasparenza nel rapporto con i subappaltatori. I Fornitori non devono offrire, né promuovere in alcuna maniera, un vantaggio personale o inappropriato bandito dalla legislazione vigente, né direttamente né attraverso intermediari, al fine di ottenere o mantenere affari o qualsiasi altro vantaggio da una terza parte.

3.3 Condizioni di impiego

  • Trattamento equo: il Fornitore offrirà ai suoi dipendenti condizioni di impiego giuste ed eque in relazione alle diverse aree, come salari, orari di lavoro, permessi e congedi, sempre in base alle norme e alla legislazione vigenti in materia di lavoro. Le settimane lavorative saranno ragionevoli e tutto il lavoro extra sarà volontario e adeguatamente remunerato.
  • Impiego di minori: Non si deve ricorrere a manodopera infantile. Le persone al di sotto dell'età legale per il lavoro non dovranno essere impiegate di notte né in condizioni di rischio. Se il Fornitore impiega lavoratori minorenni, al Gruppo devono essere fornite prove evidenti che dimostrino che non vi sia esposizione ad attività che possano danneggiare il loro sviluppo fisico, mentale o emotivo.
  • Ambiente di lavoro: i Fornitori offriranno ai loro dipendenti un ambiente di lavoro sano e sicuro. Come minimo dovranno essere fornite acqua potabile, areazione, temperatura e luce adeguate, nonché misure di protezione e adeguate attrezzature di lavoro.
  • Associazione e negoziazione collettiva: i Fornitori garantiscono ai loro dipendenti il diritto alla libera associazione e alla negoziazione collettiva senza rappresaglie e adotteranno un atteggiamento collaborativo nei confronti dei sindacati.
  • Misure contro molestie e abusi: il Fornitore deve impegnarsi per offrire un ambiente di lavoro privo di molestie e abusi. Il Fornitore non minaccerà i lavoratori con misure crudeli o disumane, quali abusi verbali, molestie psicologiche o sessuali o coercizione mentale e fisica, o simili.

Inoltre, gli stabilimenti verranno mantenuti in conformità con gli standard legali e normativi vigenti.

3.4 Uguaglianza e non discriminazione

Il Fornitore deve trattare i suoi dipendenti con dignità, rispetto e integrità. Nel processo di assunzione, il Fornitore non può adottare pratiche discriminatorie o decisioni basate sulla razza, la religione, il sesso, l'età, l'attitudine fisica, l'origine nazionale, l'orientamento sessuale, l'affiliazione politica, l'appartenenza a un sindacato, test medici o stato civile.

3.5 Qualità e sicurezza del prodotto

I Fornitori garantiscono che tutti i prodotti forniti al Gruppo rispetteranno le norme e la legislazione vigenti in materia di qualità e sicurezza alimentare e permessi necessari. I Fornitori devono comunicare immediatamente al Gruppo qualsiasi informazione o sospetto in materia di sicurezza alimentare.

Deve essere mantenuto un sistema di gestione della qualità e della sicurezza alimentare in accordo con i principi HACCP e la legislazione attuale. Sarà opportuna la certificazione del sistema di gestione riferita al programma di certificazione riconosciuto Global Food Safety Initiative (GFSI) (http://www.mygfsi.com/)

3.6 Sostenibilità ambientale

Il Gruppo richiede al Fornitore di rispettare tutti i requisiti legali in materia di protezione ambientale e permessi necessari. Il Fornitore rispetterà tutte le norme e la legislazione vigenti in relazione a sostanze, prodotti chimici e materiali pericolosi, nonché restrizioni materiali e requisiti di sicurezza dei prodotti e attrezzature. I Fornitori ottimizzeranno il consumo delle risorse naturali, comprese energia e acqua, e faranno il massimo sforzo per ridurre al minimo la produzione di rifiuti solidi, acque di scarico ed emissioni di gas. Sarà opportuno un sistema di gestione ambientale, come la certificazione ISO14001 o EMAS.

3.7 Salute e sicurezza

La salute, la sicurezza e il benessere del Lavoratore sono importanti per GBfoods. Il Fornitore deve offrire e mantenere un ambiente di lavoro sicuro e salutare per i propri dipendenti. Come minimo, deve rispettare tutte le leggi e norme vigenti in materia di salute e sicurezza. Il Fornitore deve offrire ai lavoratori adeguate misure di protezione individuali e collettive per prevenire malattie professionali e incidenti collegati al lavoro.

Il Fornitore sarà preparato per le situazioni di emergenza. Queste comprendono le procedure di evacuazione e avviso ai lavoratori, esercitazioni e preparazione per le emergenze, adeguate forniture di pronto soccorso, attrezzature appropriate per il rilevamento e l'estinzione di incendi e adeguate uscite di emergenza.

3.8 Proprietà intellettuale

Il Fornitore rispetterà i diritti di proprietà intellettuale. Il trasferimento di tecnologia e conoscenza avverrà in modo tale da proteggere i diritti di proprietà intellettuale.

3.9 Privacy dei dati

Nel caso in cui GBfoods condivida dati personali durante la nostra relazione, il Fornitore che riceve le informazioni rispetterà le leggi e i requisiti sulla normativa sulla privacy dei dati, eliminando le informazioni condivise al termine della relazione.

4. Tangenti e corruzione

Il Fornitore non tollererà, consentirà o verrà implicato in qualsiasi atto di corruzione, estorsione o tangenti in relazione alla sua attività, direttamente o indirettamente. Il Fornitore farà cessare immediatamente qualsiasi attività illegale che possa essere considerata un incentivo per una decisione a proprio favore.

5. Comunicazione di violazioni

I Fornitori daranno comunicazione di qualsiasi sospetto di violazione delle norme, delle leggi o di questo Codice. Il Gruppo si riserva il diritto di monitorare e verificare il rispetto da parte dei suoi Fornitori dei principi e delle regole stabilite in questo Codice. In caso di violazione da parte del Fornitore di qualsiasi principio o regola contenuta in questo Codice, il Gruppo si riserva il diritto di chiedere l'adozione delle necessarie misure correttive nonché l'esercizio di eventuali azioni legali a sostegno di tali misure. Le violazioni possono essere comunicate alla persona di contatto del Gruppo oppure in modo confidenziale mediante i seguenti canali: